Allievi Reg. Fascia B 2002 - Mapello-Ponte s.p. Isola 0 - 1 - la cronaca.

18/12/2017

 

Mapello, domenica 17 dicembre 2017 - ore 14.30

Allievi Regionali Fascia B 2002 - campionato 2017/18 - girone B - 15ª giornata

 

S.S.D. Mapello A.R.L. - Ponte San Pietro Isola 0-1

 

Mapello (1-4-1-3-2)

Zappoli, Porcino A. (33’ st Alessio), Galbiati, Traina, Cavagna, Marchesi (29’ st Brancato), Sforza, Pjanic, Seferi, Rotini, Porcino S. (5’ st Lupi). A disp. Georgev, Consonni, Bianco. All. Chiappa, Dir. Consonni.

 

Pontisola (1-3-4-3)

Agazzi, Facheris, Biffi (32’ st Rabasca), Ametrano, Noris (21’ st Cassi), Robinzon, Longo, Santini, Wahab (10’ st Ferrari), Ferrara (26’ st Spinedi), Facchinetti. A disp. Taiocchi, Mosca, Carminati. All. Mascaro, Dir. Franchini.

 

Arbitro: Sig. Visconti Chiara della sezione di Lecco.

 

Reti: 21’ pt Ametrano (P).

 

Espulsi: -.

 

Ammoniti: Wahab (P).

 

Recupero: 0’ - 4’.

 

Note: -.

 

Nell’ultima gara ufficiale dell’anno, i nostri Allievi Fascia B sono ospiti del Mapello, nel sentitissimo derby dell’isola. Gara molto combattuta fin dalle prime battute, con i padroni di casa che cercano di difendere in modo ordinato la propria porta, non lasciando spazio agli attaccanti ospiti, lasciando in avanti il solo Seferi; di contro la capolista Pontisola si presenta con un offensivo 3-4-3, con Facchinetti e Ferrara a supporto di Wahab e capitan Ferrari che si accomoda inizialmente in panchina; inedita anche la mediana, con Noris e Robinzon che giocano insieme dal 1’ per la prima volta in stagione. La prima occasione è di marca Blues: Facchinetti recupera palla sulla trequarti e serve l’accorrente Wahab, ma la conclusione dai 16 metri del puntero ospite centra in pieno Zappoli. Al 21’ l’episodio che risulterà decisivo per l’esito della gara: uno scatenato Facchinetti punta l’area avversaria ma viene chiuso al momento del cross da Traina, con la sfera che finisce in corner, sugli sviluppi del quale Ametrano svetta su tutti ed insacca alle spalle dell’incolpevole Zappoli. I padroni di casa si fanno vedere per la prima volta dalle parti di Agazzi al 30’: Rotini non inquadra lo specchio della porta sul piazzato dai 20 metri. Prima dell’intervallo gli ospiti potrebbero raddoppiate, ma Santini arriva in ritardo sul filtrante dalla destra di Facchinetti. Avvio di ripresa molto maschio, con le due squadre che giocano prevalentemente nella zona centrale del campo, senza riuscire a creare vere e proprie occasioni da rete. La prima azione degna di nota si fa registrare al 20’: Ferrara cambia improvvisamente campo per Facchinetti che, con uno scatto fulmineo, lascia sul posto Galbiati, ma al momento della conclusione spara alto sopra la traversa, sciupando così una ghiotta occasione. La replica degli ospiti è affidata ancora al piazzato dai 25 metri di Rotini, ma il numero 10 biancogialloblù, come nella prima frazione di gioco, non inquadra lo specchio della porta. Dopo una punizione che lambisce il palo ad opera di Robinzon per il Pontisola ed un batti e ribatti in area ospite con Ametrano abile a liberare la propria area, ecco l’occasione più ghiotta per la compagine di casa: Rotini serve Seferi in area, il numero 9 locale cerca il contatto con Facheris, ma il centrale ospite tiene la posizione e la palla si spegne sul fondo, con il direttore di gara che fa cenno all’attaccante di rialzarsi. Dopo 4’ di recupero si chiude così un combattuto derby dell’Isola, con i Blues che possono festeggiare la dodicesima vittoria stagionale e la vetta della classifica al giro di boa.

Please reload